Repubblica italiana

Repubblica italiana

Regione Campania

Regione Campania

Unione europea

Unione europea

Provincia di Napoli

Provincia di Napoli

Comune di Pozzuoli

Comune di Pozzuoli

AACST Pozzuoli

Azienda Autonoma Cura, Soggiorno e Turismo - Pozzuoli

Consigliera di paritŕ

Consigliera di Paritŕ della Provincia di Napoli

Archivio cortometraggi
Baoba

Baoba, di Simonetta Funel

Il compromesso

Il compromesso, di Linda Greci

42

42, di Maria Manfredi

Guerra e Pacs

Guerra e Pacs, di Silvia Novelli

Barrio Bizarro

Barrio Bizarro, di Pamela Gionco

Courting hope

Courting hope, di Natalie Rebecca Hechtman

Senza guardarti in faccia

Senza guardarti in faccia, di Giorgia Manca

Il califfo

Il califfo, di Caterina Dal Molin

Come la pioggia e la neve

Come la pioggia e la neve, di Patrizia Piccinini

Io sono Sara

Io sono Sara, di Isabella Maccarone

La giornata di Eva

La giornata di Eva, di Clara Salgado

Turno di notte

Turno di notte, di Carmen Giardina

Le ore piccole

Le ore piccole, di Natalia Fago

Dietro la porta

Dietro la porta, di Karlotta Ehrenberg

The Sky Before the Eyes

The Sky Before the Eyes, di Simona Chiapparo

Private Life

Private Life, di Abbé Robinson

Trentanove cortometraggi, selezionati tra le oltre 700 opere iscritte da 70 paesi di tutto il mondo, saranno presentati in concorso nella nona edizione di “A Corto di Donne”, rassegna di cortometraggi al femminile, in programma a Pozzuoli (NA) dal 14 al 17 luglio 2016.

Scarica l’elenco dei cortometraggi selezionati e il programma provvisorio del festival.

Oltre che dall’Italia, le opere selezionate provengono da Francia, Germania, Spagna, Regno Unito, Portogallo, Russia, Belgio, Bosnia Herzegovina, Etiopia, Marocco, Israele, Stati Uniti, Canada, Venezuela, Taiwan.

Fuori concorso sarĂ  presentato il documentario "Lina Mangiacapre, artista del femminismo", di Nadia Pizzuti: un omaggio alla regista partenopea Lina Mangiacapre.

Le proiezioni saranno ospitate presso la sala convegni del Complesso Agave Hotel (SS. 7/IV Domitiana Km 53+390), incontri e workshop si terranno presso il Rione Terra e all’interno del Polo Culturale Palazzo Toledo.

Le giurie, formate da prestigiosi esponenti dell’industria audiovisiva e dello spettacolo, assegneranno il premio al miglior cortometraggio per ciascuna delle quattro sezioni competitive in cui è articolato il festival. In giuria per l’animazione Fran De Martino (vignettista Fanpage), Marino Guarnieri (animatore, illustratore, regista) e la scrittrice Maria Rosaria Selo. Per i documentari, la giornalista Titti Marrone, Claudia Migliore (presidente libreria “Iocisto”) e Luciano Scateni (giornalista). Per la fiction, la sceneggiatrice Rosanna La Monica, il regista Francesco Prisco, l’attrice Gioia Spaziani. Per la sezione sperimentale, Paola Mattucci (presidente Mitreo Film Festival), il regista Giovanni Meola e lo psichiatra e critico cinematografico Ignazio Senatore.

Una rappresentanza di studenti degli istituti superiori flegrei assegnerà, infine, il premio “Giuria Giovani” al miglior cortometraggio di ciascuna categoria.

SarĂ  inoltre attribuito, dalla direzione del festival, un premio speciale al miglior cortometraggio italiano, individuato tra tutti i lavori selezionati per la fase finale della rassegna.

Il festival, riservato esclusivamente ai cortometraggi diretti da registe donne, offre uno spazio di confronto alle filmmaker di tutto il mondo che esprimono, attraverso un linguaggio cinematografico di sperimentazione e innovazione, un punto di vista originale e creativo sulla societĂ  e i fenomeni del nostro tempo.

Ulteriori informazioni possono essere richieste inviando una e-mail a info@acortodidonne.it oppure telefonando al numero (+39) 347.6675.785.

Questa iniziativa è contro il "sistema" della camorra

sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor sponsor